I bicchieri colorati possono esaltare la personalità della padrona di casa. Scopriamoli assieme.

I bicchieri da acqua colorati proposti da Samoa Comtesse

Tra gli accessori della tavola moderna il colore regna sovrano: è per questo che i bicchieri colorati oggigiorno rappresentano un must cui attingere a piene mani, grazie anche ad un mercato delle offerte davvero assai ampio, che propone tanto bicchieri di plastica colorata (molto belli quelli che ricalcano le linee dei calici, che sommano praticità e gusto estetico, e conferiscono un design ricercato anche a brunch informali, feste di compleanno e cene tra amici, senza il timore che possano rompersi) quanto bicchieri colorati in vetro dai formati più diversi (da acqua, da vino, da liquore) che aggiungono alla sala da pranzo una nota di irresistibile vitalità.

E allora, provando ad orientarci in questo mondo così vasto, abbiamo selezionato quegli articoli che sommano alla “tinta” del vetro anche qualche altra caratteristica particolare, sovente ascrivibile alla forma.

Come ad esempio i bicchieri da acqua colorati Samoa Comtesse, che non solo sono resistenti alla lavastoviglie, ma non passano inosservati perché il colore è “screziato” da bollicine (che ingannano la vista, tanto che si crede che all’interno ci sia dell’acqua frizzante), e la superficie non è perfettamente liscia, presentando delle “ammaccature”, che lasciano la sensazione che questo prodotto sia stato “schiacciato” (salvo poi ricordarsi che si tratta di vetro, e non di bicchieri di plastica). 

Altra cosa interessante è che la gamma di tonalità non compre solo quelle in trasparenza, ma anche la versione definita “ceramica”

I COLORI CERAMICI sono preparati con fritte, pigmenti ceramici e varie materie prime inorganiche, macinate fino ad ottenere una polvere molto fine. Tre sono le tipologie di colori ceramici in commercio: sopra-smalto (applicato sul supporto ceramico già smaltato e poi ricotto, in modo da fare corpo unico con la superficie del prodotto); entro-smalto (che penetrano nello smalto durante la cottura, e sono molto resistenti all’attacco chimico e all’usura); sotto-smalto (nei quali il colore è ricoperto dal rivestimento smaltato).

Quelli che non passano inosservati: i bicchieri colorati su Facs Maison

Ma se volete davvero stupire tutti con questo genere di suppellettili per imbandire la tavola, non potte esimervi dal dare un’occhiata alle proposte di Facs Maison: in particolare troviamo interessanti: il bicchiere Artěl Narcissus per acqua, nel quale fiori e foglie di narciso si intrecciano in un disegno delicato, alternandosi ad arditi motivi geometrici e a soggetti marini, tutti ispirato all’oggettistica in cristallo di Boemia di inizio XX secolo, prodotto in vetro soffiato inciso a mano, che lo rendono appropriato sia per pranzi casual sia per un formale cocktail party o una cena importante; la collezione Artěl graphic, caratterizzata da 6 decori unici (Spinato, Esagono, Mod, Saturno, Intreccio e Pois), disponibile in una ampia varietà di colori (basic, brillanti, pastello, gioiello), ispirata alla Op Art e al movimento fashion “Mod” degli anni ’60 dello stilista di moda Hirst; e infine Foliage calice, dominato, come lascia intendere il nome, da un motivo decorativo a foglie di edera, acero, ginko e altre piante intrecciate in uno schema raffinato, dal quale risulta una perfetta combinazione tra la tradizione classica e la sensibilità del design moderno che rappresenta il segno distintivo di Artel.

Certo, per accaparrarsi dei bicchieri colorati così tanto belli e particolari, delle vere opere d’arte, non bisogna badare a spese: e infatti costeranno 99 euro il primo, 120 il secondo e 195 il terzo (e non stiamo parlando di set, ma del costo del singolo pezzo!).

Se vi piace questo genere di suppellettili in vetro colorato per la tavola, ma non siete disposti a pagare tanto, sappiate che su Etsy sono disponibili collezioni ispirate al Marocco, come pure il set di due bicchieri da cocktail “Hollywood Regency” che richiama il glamour anni cinquanta ed è realizzato in foglia d’oro e verde, che costa poco meno di 19 euro (che forse poi così economico non è!).

L’utilità dei bicchieri colorati

Non solo belli, ma pure utili: sì, perché forse in pochi ci hanno pensato ma i bicchieri colorati, che possono essere acquistati non solo in ensemble ma pure singolarmente, consentono di creare una tavola contenente accessori totalmente differenti tra loro.

E così, se dovessimo trovarci con un servizio “spaiato” (non solo di bicchieri, ma anche di piatti o posate), basterà rimescolare un po’ le carte, e utilizzare ad esempio forme simili e colori differenti, oppure scegliere una tonalità principale (pure declinata con sfumature diverse) e accostare forme diseguali.